Basi di patente nautica: Quali tipologie di bussole esistono?

La Bussola

In questo articolo abbiamo parlato della Rosa dei Venti.
La Rosa dei Venti a bordo è materializzata dalla bussola, che è lo strumento fondamentale per la condotta della navigazione poiché consente di individuare le direzioni cardinali e seguirle.

Le bussole si dividono in due categorie: magnetiche e amagnetiche.

Sono bussole magnetiche quelle in cui la forza direzionale è data da magneti (aghi calamitati).
Sono amagnetiche quelle in cui la forza direzionale non è data da magneti ma da apparecchiature elettromeccaniche.

Le bussole magnetiche si dividono, a loro volta, in bussole a secco e bussole a liquido.
Sono a secco quelle in cui l’equipaggiamento magnetico (rosa e magneti) si muove nell’aria.
Non vengono usate a bordo a causa delle oscillazioni troppo repentine della rosa.

Sono a liquido quelle in cui il mortaio (contenitore) è riempito di un liquido che può essere acqua + alcool o glycol per abbassare il punto di congelamento.
Il liquido serve a smorzare le oscillazioni della rosa.

Vuoi ricevere informazioni sull'esame per la patente nautica?
Devi regolare velocemente le pratiche nautiche?
Chiama Agenzia Balducci - Scuola Nautica Roma allo 06 372 3096
oppure compila il modulo qui sotto:

Trattamento dati (Consulta qui i termini della Privacy) Autorizzo Agenzia Balducci

.