Il fenomeno del magnetismo terrestre alla base del funzionamento della bussola magnetica

Il magnetismo

Esiste in natura un minerale di ferro detto magnetite (ossido di ferro) che ha la proprietà di attirare piccoli corpi metallici. La cosiddetta calamita naturale.

Se sospendiamo un ago magnetico con un filo applicato al suo centro di gravità e lo facciamo oscillare, vediamo che, cessata l’oscillazione, l’ago assume sempre lo stesso orientamento. Ciò significa che i poli dell’ago sono attratti da precisi punti della Terra.

Il magnetismo terrestre

Come creatrice di un campo magnetico, la Terra è assimilabile ad un magnete ad asse rettilineo, orientato di circa 18° rispetto all’asse polare e con le polarità ben sotto la superficie terrestre.
L’asse di questa gigantesca “calamita” si chiama asse magnetico terrestre.

I poli magnetici, ovvero i due punti della Terra che rappresentano le estremità dell’asse magnetico terrestre, non coincidono quindi con i poli geografici (o veri) ma ne sono lontani, anche se di poco, e variano la loro posizione nel tempo, seppur lentamente.

Questi prendono i nomi di polo magnetico Nord (PmN) e di polo magnetico Sud (PmS) con riferimento al polo geografico vicino.

Attualmente, il Polo magnetico Nord si trova circa a nord della Baia di Hudson, mentre il Polo magnetico Sud si trova nella Terra Vittoria.

Si definisce induzione magnetica il fenomeno per il quale i materiali ferrosi si magnetizzano quando sono immersi in un campo magnetico.

Vuoi ricevere informazioni sull'esame per la patente nautica?
Devi regolare velocemente le pratiche nautiche?
Chiama Agenzia Balducci - Scuola Nautica Roma allo 06 372 3096
oppure compila il modulo qui sotto:

Trattamento dati (Consulta qui i termini della Privacy) Autorizzo Agenzia Balducci

.