Individuare un luogo sulla carta nautica con le coordinate geografiche

Le basi della Patente Nautica: Le coordinate geografiche

Cosa sono le Coordinate Geografiche?

Il reticolo geografico

Come si sa il nostro pianeta non è esattamente una sfera a causa del suo schiacciamento ai poli.
A questo particolare solido di forma rotonda e stato dato il nome di geoide.
Tuttavia, dato che la differenza tra il semiasse maggiore e quello minore del geoide è di soli 21 chilometri, per gli scopi della navigazione, la Terra viene considerata sferica.

Si chiamano poli le estremità dell’asse attorno al quale il pianeta compie il proprio moto di rotazione. Precisamente: Polo Nord quello che si proietta in direzione della stella Polare; Polo Sud quello opposto.

Il piano perpendicolare all’asse di rotazione ed equidistante dai due poli è detto piano equatoriale.
L’equatore è la circonferenza secondo cui questo piano interseca la superficie terrestre.
I piani paralleli al piano equatoriale definiscono. con la loro intersezione con la superficie terrestre, altre circonferenze chiamate paralleli.

Tra gli infiniti altri piani che intersecano la superficie del globo, sono presi in considerazione quelli perpendicolari al piano equatoriale passanti per il centro della terra.
ùLe circonferenze secondo cui tali piani incontrano la superficie della Terra si chiamano meridiani.

Al contrario dei paralleli, i meridiani sono dei circoli massimi: hanno un diametro comune che è l’asse terrestre e la peculiarità di convergere tutti quanti ai poli L’insieme dei meridiani, dei paralleli e dell’equatore costituisce il reticolo geografico.

Le coordinate geografiche

Se su una sfera si disegnano due linee ortogonali di riferimento è possibile individuare la posizione di un punto su di essa.
Per la superficie terrestre sono stati presi, come riferimento orizzontale, l’equatore e, come riferimento verticale, il meridiano passante per Greenwich (vicino Londra).
La posizione di un punto sulla superficie terrestre è individuata mediante le due coordinate geografiche: latitudine e longitudine (Φ e λ).

La latitudine (Φ) di un luogo è l’arco di meridiano compreso fra il luogo e l’equatore.
Si conta dall’equatore verso i poli da 0° a 90° ed è Nord o Sud a seconda che il luogo si trovi nell’emisfero settentrionale (boreale) o nell’emisfero meridionale (australe).

La longitudine (λ) di un luogo è invece l’arco di equatore compreso fra il meridiano di Greenwich e il meridiano passante per il luogo stesso.
Si conta, a partire dal meridiano di Greenwich, da 0° a 180° verso Est (longitudine E) e da 0° a 180° verso Ovest (longitudine W).

Nelle carte marine vi sono due scale: una verticale dove si misurano le latitudini (e le distanze) e una orizzontale dove si misurano le longitudini.

Basi di patente nautica: Come individuare un luogo sulla carta nautica attraverso le coordinate geografiche, longitudine e latitudine

Vuoi ricevere informazioni sull'esame per la patente nautica?
Devi regolare velocemente le pratiche nautiche?
Chiama Agenzia Balducci - Scuola Nautica Roma allo 06 372 3096
oppure compila il modulo qui sotto:

Trattamento dati (Consulta qui i termini della Privacy) Autorizzo Agenzia Balducci

.