Cosa è e come funziona la proiezione cilindrica o di Mercatore

La carta di Mercatore, che prende il nome dal suo ideatore il cartografo olandese Gerard Kramer ( 1569) detto Mercatore, è ottenuta proiettando, dal centro della Terra, i punti della superficie su un cilindro tangente al piano equatoriale.

Si immagini di avvolgere un mappamondo, la cui superficie sarà in questo caso costituita dal solo reticolo geografico, con un foglio tangente all’equatore.

Si immagini ancora di avere nel centro del mappamondo un punto luminoso che proietti e stampi il reticolo sul foglio. Spiegando il foglio si otterrà la proiezione cilindrica della sfera.

Nella proiezione risulta che:

a) I meridiani sono rappresentati da rette perpendicolari all’equatore ed equidistanti fra loro anziché convergere ai poli;

b) I paralleli che sulla superficie del globo sono paralleli ed equidistanti, nella proiezione sono ugualmente paralleli, ma si dilatano man mano che dall’equatore si va verso i poli.

Risulta evidente che una così fatta rappresentazione della superficie terrestre non è fedele alla realtà, ma subisce una deformazione tanto maggiore quanto più ci si allontana dall’equatore.

Ad eliminare quest’inconveniente provvede la scala della carta.

Infatti, poiché la distanza fra un parallelo e il successivo segnati sul mappamondo deve contenere lo stesso numero di gradi (e di primi) della distanza fra i corrispondenti paralleli della proiezione, è sufficiente modificare (su un meridiano e dall’equatore verso i poli) la scala della carta, segnandovi tutti i gradi e i relativi primi di latitudine.

Si ottiene così una scala di latitudini (distanze) crescenti dall’equatore verso i poli.

In tal modo, per misurare la distanza fra due punti di una determinata carta, basterà riferirsi a quella porzione di scala (verticale) che si trova approssimativamente alla stessa altezza della zona presa in considerazione.

Nelle carte di Mercatore, dato il sistema di proiezione, non sono comprese le alte latitudini, in quanto risultano proiettate all’infinito.

Questa carta è quella maggiormente usata in navigazione.

Carta di Mercatore: cosa è e come funziona

Vuoi ricevere informazioni sull'esame per la patente nautica?
Devi regolare velocemente le pratiche nautiche?
Chiama Agenzia Balducci - Scuola Nautica Roma allo 06 372 3096
oppure compila il modulo qui sotto:

Trattamento dati (Consulta qui i termini della Privacy) Autorizzo Agenzia Balducci

.